Wanna: la banalità del male

foto dal web La gente si indigna, specie sui social, perché Netflix ha dato spazio a un'imbonitrice della peggio specie e alla sua ancor più diabolica figlia. Invece, Wanna è una docuserie che va vista, senza "se" e senza "ma". Wanna Marchi, di Castel del Guelfo (BO), classe 1942, quinta elementare. Si è presentata così … Continua a leggere Wanna: la banalità del male

“I dieci comandamenti” e la poesia della realtà

L'immagine qui sopra è di chi ne detiene tutti i diritti Avere sete di informarsi non è morbosità, ma è amore per il sapere, nel senso di sapere che cosa accade magari non molto lontano da noi, dal luogo dove viviamo. Sapere e provare, al contempo, un'emozione incontrollabile, perché conoscere equivale anche a emozionarsi. Con … Continua a leggere “I dieci comandamenti” e la poesia della realtà