Alfredino – Una storia italiana, un dolore restituito onestamente

La locandina della serie - foto dal web Una miniserie atipica, "poco italiana", che restituisce il dolore di una vicenda che ha segnato la storia del nostro Paese. Un dolore potente e delicato al contempo, per guardare al domani imparando dal passato Quando Alfredino Rampi, di soli 6 anni, cadde in un pozzo artesiano a … Continua a leggere Alfredino – Una storia italiana, un dolore restituito onestamente

29/5/1985, il giorno bruttissimo della fine del calcio

foto dal web Un giorno così "strascritto", quello che ricorda i 35 anni della tragedia allo stadio Heysel di Bruxelles. Qui, però, troverete i miei ricordi, di quel maledetto giorno. Perché lo ricordo come se fosse ora. E se ci penso sto male, perché da allora la mia percezione del calcio non è stata più … Continua a leggere 29/5/1985, il giorno bruttissimo della fine del calcio

Quando sono iniziati gli ultimi cinque decenni?

Questo sarà un articolo stranissimo, di quelli che possono mettere d'accordo tutti oppure fare esattamente l'opposto. Si tratta di questo: quando sono iniziati gli ultimi cinque decenni? Pensavo a ciò in considerazione agli ultimi 50 anni e spesso, parlando con i miei familiari/amici/conoscenti/colleghi mi sono trovata a discutere dell'effettivo inizio dei decenni, arrivando ad affermare … Continua a leggere Quando sono iniziati gli ultimi cinque decenni?

“Naso di cane”: un romanzo dimenticato

Naso di cane è un romanzo dimenticato. Scritto e pubblicato da Attilio Velardi (ben più noto per La mazzetta) nel 1982, è una sorta di instant book, come si dice spesso nel gergo letterario. Si tratta, infatti, di un libro che descrive esattamente che cosa fosse Napoli agli inizi degli anni 80. Ancora prima, quindi, … Continua a leggere “Naso di cane”: un romanzo dimenticato

Marie Fredriksson e le emozioni del nostro passato

Un pezzo d'infanzia e di adolescenza della mia generazione ci ha lasciati. Da tempo assente dalle grandi scene del pop, a causa di un lungo male incurabile, Marie Fredriksson è morta, a 61 anni. Insieme a Per Gessle, è stata motore di emozioni e adrenalina(a volte contemporaneamente) con le canzoni dei Roxette, duo che ha … Continua a leggere Marie Fredriksson e le emozioni del nostro passato

Il disco che mi ha cambiato la vita

L'immagine è di chi ne detiene i diritti I bambini NON DEVONO RICORDARE NIENTE Chi mi conosce, questa storia l’ha già sentita, magari apprezzata oppure, al contrario, reputata irritante, come ritengo di essere io quando parlo della mia infanzia e dei suoi aneddoti, sui quali non vengo creduta o mi si fa la faccia sbigottita, … Continua a leggere Il disco che mi ha cambiato la vita

“La Luce dentro”: Rocco Speranza e la musica

Rocco Speranza, il protagonista del mio primo romanzo, La luce dentro, ha una grande ragione di vita: la musica. Prende lezioni di pianoforte in giovane età e il professor Chiariello, che gli ha insegnato a suonare questo meraviglioso strumento, a un certo punto è costretto ad ammettere che "l'allievo ha superato il maestro". Tempo dopo, … Continua a leggere “La Luce dentro”: Rocco Speranza e la musica

Perché “The Dirt”, il film sui Motley Crue, è una figata pazzesca

La foto è di chi ne ha i diritti Se ne parlava da giorni, poi Netflix lo ha finalmente messo a disposizione per la visione e subito è stato definito "L'anti-Bohemian Rhapsody". Ma perché? Che cavolo c'entra? Solo perché si tratta di una biopic di una rock band? The Dirt, il film sulla storia dei … Continua a leggere Perché “The Dirt”, il film sui Motley Crue, è una figata pazzesca